Genuinità di natura

Gualdora

Vino dissetante e rinfrescante che ci regala una bevuta incredibilmente
piacevole. Beverino e leggiadro, il perlage di questa Malvasia solletica la lingua ed esalta la bevibilità. Esempio lampante di come un vino semplice possa regalare belle emozioni.

Italy
Regione
Emilia Romagna
Città
Ziano Piacentino

Vuoi un assaggio?

Il racconto di un vino è una risorsa preziosa, ma nulla è meglio di un assaggio!

Grazie alle nostre schede di degustazione e abbinamento potrai assaporare a pieno tutte le caratteristiche dei migliori vini italiani, comprendendone pregi e sfumature.

Vuoi iniziare il tuo viaggio alla scoperta dei vini italiani?

Il vino della box

Blanca

Nome
Blanca
Denominazione
Malvasia Frizzante Colli Piacentini
Annata
2019

Come servire

wine-glass
Coppa di medie dimensioni
wine-temperature
Temperatura
6-8°C

Guardare

Giallo paglierino ben espresso dai vivaci e lucenti riflessi verdolini esaltati dalla moderata effervescenza, fine e durevole

Sentire

Bouquet di raffinata aromaticità tipica del vitigno con profumi intensi che si apre su note di timo a cui fanno coro i frutti tropicali e le erbe aromatiche con lampi di mentuccia e melissa che emergono in progressione

Percepire

In bocca ha un buon equilibrio sostenuto dalla competizione sapido-morbida che si allunga nel finale per verve fresca e beva giovanile. Ha una persistenza media su note dolci

Abbinamenti

Accompagnatela sicuri sugli antipasti più vari: una fantasia di bruschette, siano con mousse di prosciutto o alla crema di zucca; o su quelle che offrono mix tra frutta - ottime le pere - e il salato.
Su pizze, soprattutto bianche, nonché insalate, anche di carote e finocchi accompagnate da ricotta o da formaggi freschi, o con salse agrodolci. Sorprende su torte salate e frittatine. E, poi, i salumi. Il suo regno. In particolare i salami con la loro spinta speziata più intensa, ma persino con quelli più delicati o spalmabili, come la borroeula, perfetta su crostini e focaccette.
Tra i primi, imbattibile sugli gnocchi di zucca con coppa e zucchine. E, infine, non tralasciate un'ultima quotatissima pietanza: le patate fritte! Difficile trovare sposo migliore d’un calice di questa malvasia.